mostra testo
nascondi testo
Chef Iosé

Mi sono appassionato alla cucina forse come tanti un po' per caso, infatti ritengo che la passione per la cucina sia un qualcosa che si ha dentro senza saperlo e quando la si scopre, non se ne puo più fare a meno.

Ho cominciato a cucinare quando venni chiamato a sostituire provvisoriamente il cuoco di un ristorante.

Da quel momento il caso volle che la mia passione diventasse la mia professione e la mia vita.

Chef Iosé: la mia cucina

I miei piatti nascono da una accurata attenzione alle materie prime del luogo, il pescato fresco del nostro mare è l'arma in più, abbinato alla semplicità delle ricette della nostra tradizione.
La mia passione per la tradizione e la semplicità mi porta a realizzare piatti semplici e molto gustosi senza cercando di non affossare il gusto della freschezza che il mare ci offre.
Sembra che oggi in cucina come nella vita quotidiana si cerchi sempre l'evoluzione, l'abbinamento in qualcosa di particolare e strano, come se più strano sia sinonimo di pù buono. Penso che sia fondamentale concentrarsi sulla semplicità delle ricette come le hanno tramandate i nostri anziani pescatori, che con pochi accostamenti riuscivano a dare un'esplosione di gusto e freschezza a ogni portata.

La cucina bosana

Tutto a Bosa ci parla di mare e tradizione. E quella bosana è una cucina mediterranea in piena regola, che sposa prodotti freschi e genuini direttamente reperiti dall’ambiente circostante, a preparazioni semplici e al contempo gustose.

Uno dei capisaldi della cucina bosana è s'azzada (la razza), particolarmente amata in agliata di pomodoro secco e aceto. La dolcissima aragosta bosana, le zuppe di cozze e arselle, i filetti di cernia locale, la murena fritta, il sugo alla granseola, gli spaghetti ai ricci di mare e s’ortigada frissa (il fritto di anemoni di mare) sono solo alcuni dei piatti tradizionali cucinati con il pescato locale.
La cucina della planargia vive di una sapiente alchimia di sapori e usanze antiche che si fonda solo su prodotti freschissimi, una cucina che è parte integrante e insostituibile della cultura locale.

La pizza

Come tutta la cucina anche la pizza è un prodotto artigianale frutto del lavoro scrupoloso e della fantasia del nostro pizzaiolo. È il risultato di attenta ricerca, studio e diverse prove; il punto di approdo di una «navigazione» iniziata oltre venti anni fa ma che ancora continua.

Le qualità della nostra pizza si devono alla scelta dei prodotti usati e alla cura del nostro pizzaiolo nel perseguire l’eccellenza in ciascuna fase di lavoro: preparazione dell’impasto, scelta degli ingredienti base, cottura nel forno a legna.
L’impasto è realizzato con acqua minerale e un giusto rapporto tra cereali e leguminose, ricco di proteine e vitamine, è lasciato lievitare a lungo in modo che risulti più digeribile e quindi adatto a persone di tutte le età. Il tutto è rifinito con una base di semola che dona una friabilità particolare e un sapore speciale.